giovedì 27 gennaio 2011

una crema pasticciera...profumatissima!

buongiorno!

ieri ho preso tanto,ma tanto di quel freddo,che ancora adesso lo sento dentro le ossa... mentre i miei piedi di congelavano,e gli stalattiti prendevano forma ai lobi delle orecchie,non facevo che domandarmi come facesse mio figlio,e tutti i suoi compagni,a stare in pantaloncini,in mezzo al campo... come facessero a prendere la palla con l mani...è vero che il rugby è uno sport molto fisico,che muovendoso ci si scalda....ma ieri sera a Milano il termometro segnava +1!!

scusate la divagazione... veniamo a noi...
io ho sempre usato la ricettina di mia mamma per fare la crema...più avanti la posterò...che prevede l'uso delle uova intere... ma per farcire i cannoncini che ho fatto domenica,ho voluto provare la ricetta di un mio amicissimo pasticcere...che dire ragazze...buona,buona,buonissima

guardate come si presenta afine cottura...



INGREDIENTI

1 litro di latte intero
350 grammi di zucchero semolato (io lo frullo sempre un pò)
150 gr di fecola di patate
la buccia di un limone
la buccia di metà arancio
una bacca di vaniglia
8 tuorli

PROCEDIMENTO

tagliare longitudinalmente la vaniglia.mettere i semini da parte e la bacca in una pentola insieme al latte,la buccia del limone e dell'arancio.scaldare bene il latte... io l'ho fatto la sera prima e ho lasciato in infusione per tutta la notte...


mettere le uova in un recipiente,aggiungere i semini della vaniglia e lo zucchero...



amalgamare bene il tutto...


aggiungere la fecola setacciata...e moscolare bene,facendo attenzione che non si formino i grumi



togliere dal latte la bacca di vaniglia e le scorze degli agrumi,e scaldarlo un pochino.
aggiunfere il latte al filo al composto di uova,zucchero e fecola.
mettere tutto nella pentola e cuocere,fuoco basso,fino a quando la crema non avrà la consistenza desiderata...

rieccola


è davvero molto buona.nessuno sapore copre l'altro,sono perfettamente "in sintonia"... e che dire del suo profumo,che riempiva la casa??? impagabile!
forse è un pochino dolce,ma è stata promossa a pieni voti...i miei figli l'hanno eletta a CREMA DI FAMIGLIA.... e con gli albumi che ho in frigorifero.... farò un pò di meringhe e un pò di lingue di gatto... perchè non si butta via NIENTE!!!

alla prossima ricetta

Francesca

martedì 25 gennaio 2011

FOCACCIANDO...."la fucazza squagghiata"

ciao a tutti!

il sabato,come da tradizione,a casa mia si mangiano pizza e focaccia.... alle volte calzoni... è una ricetta vecchia,mia nonna la faceva così,e anche mia mamma...e ora anche io...e la mia piccolina,che sabato pomeriggio,mi ha fatto da aiutante.

ci siamo molto divertite.christian era agli allenamenti di rugby con il papà,e noi abbiamo trascorso un sereno sabato in rosa.passeggiata,giostrine,merenda all'aperto...e poi viiiiiiiiiiiia a casa,a preparare tutto per la cena!!

perchè "fucazza squagghiata"? /è dialetto brindisino...perchè non necessita di impasto,rimane molto morbido.... è semplice da fare,e le focaccie sono davvero buone!!

INGREDIENTI

500 gr di farina (io uso la manitoba)
2 cucchiaini di sale
1 pizzico di zucchero
1 cubetto di lievito di birra
380 ml di acqua appena tiepida

PROCEDIMENTO

mettere la farina,lo zucchero e il sale,in una ciotola capiente e miscelarli;
misurare l'acqua,sciogliervi il lievito e unire alla farina...
ora viene il difficile....!!!
con una forchetta,amalgamare molto grossolanamente il tutto,mettere un velo di farina,e chiudere il recipiente con la pellicola.lasciar lievitare due ore.

ecco le foto.io ho solo pesato gli ingredienti,al resto ci ha pensato beatrice (4 anni)


ecco come si presenta l'impasto,prima di coprirlo con la pellicola...la foto non è chiarissima,me ne scuso....



ho fatto una dose  e mezza,e ne sono venute cinque...due pizza e tre focaccie...
la margherita prima e dopo la cottura




mozzarella,speck e brie prima e dopo la cottura




focaccia con stracchino,pomodorini e origano




solo stracchino per la piccola...



patate e rosmarino (la mia preferita!)


un consiglio:quando faccio la pizza,io inforno prima la pizza con il solo pomodoro,a metà cottura aggiungo la mozzarella e il resto del condimento.in questo modo,il formaggio non diventa scuro e i salumi non assumonno un aspetto "rinsecchito"

alla prossima ricetta,

Francesca


con questa ricetta,partecipo al contest di La cucina accanto




domenica 23 gennaio 2011

cannoncini&co.

ciao amici!

oggi sono stata  a pranzo da mia suocera (!)... e al posto della solita torta,ho pensato di preparare un vassoietto di pasticcini.

la befana è stata generosa quest'anno,e ha pensato bene di portarmi i coni in acciaio per fare i cannoncini...quale migliore occasione per provarli??

La pasta sfoglia non l'ho fatta io,l'ho comprata al super dal banco frigo...

PROCEDIMENTO

stendere la pasta sfoglia e tagliarla a strisce di circa un cm e mezzo.
spero si veda dalla foto...


imburrare e infarinare i coni,pennellare con un goccio di acqua ben fredda la superficie della sfoglia,in modo che faccia da collante,e avvolgere la striscetta sul cono...avendo cura di chiudere bene la pasta sulla punta


cospargere la superficie con lo zucchero semolato e infornare,a forno caldo,180° per una decina di minuti...controllare bene il forno,i cannoncini devono appena dorare
eccoli...



avendo solo 9 coni,con la pasta sfoglia avanzata,ho tagliato dei dischtti...
avevo in freezer del pan di spagna avanzato,l'ho scongelato... ed ecco cosa ho fatto!!



l'ho bagnato con uno sciroppo di acqua e zucchero,farcito con crema pasticcera e lasciato in frigorifero tutta la notte,avvolto bene nella pellicola trasparente.
questa mattina l'ho tagliato a quadrotti,e decorato con della panna montata...ho utilizzato la sac a poche con cui avevo riempito di crema i cannoncini...e si è venuto a creare questo effetto sulla panna...bello da vedere,buono da mangiare....

con i dischetti di sfoglia,invece,ho preparato questi pasticcini



la farcitura è una crema diplomatica...
ho messo un dischetto di sfoglia tagliato a metà,uno strato di crema,un altro disco di sfoglia,uno strato di crema e la metà superiore del primo dischetto...e spolverizzato con zucchero a velo... erano davvero buoni...

i cannoncini li ho riempiti di crema pasticcera,e sul fondo ho messo un ciuffetto di panna




eccoli tutti insieme...



la confezione regalo...



eravamo solo 5... in 5 minuti erano finiti!!!

alla prossima ricetta

Francesca